primi piatti,  ricette

LINGUINE AL PESTO DI VALERIANA E PATATE

linguine al pesto di valeriana e patate

Le linguine al pesto di valeriana e patate è un piatto che ho fatto oggi per la prima volta. Io amo il pesto in tutte le versioni, e appena mi si presenta qualsiasi tipo di vegetale, la prima cosa che penso è : chissà come verrà il pesto?

Cosi oggi, avendo a casa un bel po’ di valeriana, ho pensato di provare a farlo. Fino ad oggi la valeriana l’avevo gustata solo ad insalata e ne avevo apprezzato il sapore dolce e la consistenza morbida. Ma questo primo piatto non ha deluso le mie aspettative.

Il risultato è stato eccellente!!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 320 gr di linguine;
  • pesto di valeriana;
  • 2/3 patate
  • formaggio grana o parmigiano per condire;

Per prima cosa prepariamo il pesto per condire le linguine.

PESTO DI VALERIANA

ingredienti pesto di valeriana

INGREDIENTI:

  • 100 gr di valeriana;
  • 80 gr di grana padano o parmigiano;
  • 80 gr di mandorle;
  • alcune foglie di basilico;
  • 100 gr circa di olio evo;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • un pizzico di sale;

PROCEDIMENTO RICETTA PESTO DI VALERIANA

Per fare il pesto dobbiamo pulire, lavare e asciugare bene le foglie di valeriana. Mettiamo in un frullatore la valeriana, lo spicchio d’aglio, le mandorle, il formaggio, un pizzico di sale e l’olio. Frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema non troppo fine.

Procedimento Bimby:

  • Mettere nel boccale il formaggio, le mandorle, l’aglio, le foglie di basilico e la valeriana, frullare: 30 sec. vel. 7
  • Unire l’olio e il sale, emulsionare: 20 sec. vel. 4

PREPARAZIONE DELLE LINGUINE AL PESTO DI VALERIANA E PATATE

piatto con linguine al pesto di valeriana e patate

In una pentola mettiamo a bollire abbondante acqua con le patate tagliate a tocchetti, aggiungiamo il sale e portiamo a cottura le patate. Appena le patate sono cotte buttiamo le linguine nella pentola. A cottura ultimata ( al dente), scoliamo il tutto e condiamo con il pesto di valeriana, se occorre, aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura. Servire caldo e se piace cospargere con del grana o parmigiano grattugiato.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *